Durante la conferenza di Electronic Arts dell’E3 2018, l’attenzione maggiore è stata calamitata dal nuovo Anthem, sparatutto in prima persona che ci proietta in un mondo alieno e in missioni ricche di azione. Lo sparatutto soprattutto Anthem ha finalmente una data di rilascio a seguito di un ritardo all’inizio dell’anno. Il gioco in stile Destiny di BioWare è ora previsto per il 22 febbraio 2019 su PS4, PC e Xbox One (15 febbraio per gli abbonati a Origin Access Premier).

Il fantastico titolo di fantascienza sfida a lottare per la sopravvivenza dell’umanità insieme ai tuoi compagni di gioco usando uno dei quattro esoscheletri (essenzialmente un’armatura di classe) mentre salti, cammini e nuoti. È un riff non così sottile sul tema di Destiny, anche se BioWare ha notato che sta evitando la polemica di bottino che ha inacidito il gioco di Bungie per alcuni giocatori.

Durante un’intervista all’evento E3 di EA, BioWare ha notato che ci saranno acquisti in-game, ma che si saprà cosa stai ricevendo (cioè senza bottini casuali) e non si otterrà nulla che offra un vantaggio di gameplay. Come DICE, quindi, ha imparato una preziosa lezione sull’addebito degli utenti per i beni di gioco.

La domanda è se BioWare possa o meno costruire su rivali del mondo condiviso come Destiny e The Division, o se questo si sentirà più come una versione destinata ad avere meno successo.

In attesa dell’uscita di Anthem, gustatevi il trailer cinematografico.

Via