Il nuovo capitolo Call of Duty: WWII, presentato da Activison in questi giorni, rappresenta la massima espressione di dettaglio con cui sia mai stata riprodotta la seconda guerra mondiale in ambito video ludico.

Il progetto è stato talmente ampio che molti sviluppatori e ingegneri software si sono recati di persona nei luoghi degli scontri più famosi al fine di riprodurli in maniera più dettagliata possibile. Anche le armi hanno avuto un trattamento speciale, con ore e ore passate al poligono al fine di carpirne ogni minimo segreto e riportarlo in Call of Duty: WWII.

Nonostante la parte principale del gioco, anche per via della trama storica, sarà rappresentata dalla modalità campagna in single player, in Call of Duty: WWII sarà anche presente un’estesa modalità multiplayer online. A tal proposito, vi segnaliamo che in questo capitolo farà il suo esordio l’area Headquarters (Quartier Generale), una sorta di area social in cui interagire con tutti gli altri giocatori connessi in quel momento.

Per quanto riguarda la disponibilità, Call of Duty: WWII arriverà il prossimo 3 Novembre in Italia per tutte e tre le piattaforme hardware supportate (PS4, Xbox One e PC). Purtroppo al momento non abbiamo informazioni nè sul prezzo di vendita (che probabilmente si aggirerà sui 59,99 euro per la versione standard) nè su un’eventuale trasposizione del gioco per la Nintendo Switch.