Il successo ottenuto da Crash Bandicot N. Sane Trilogy su PS4 e PS4 Pro è stato talmente alto che l’essere disponibile esclusivamente sulla piattaforma di Sony ha cominciato a stare stretto ai responsabili di Activision (la software house che si occupa dello sviluppo).

A tal proposito, vi segnaliamo che Max Arguile, responsabile delle licenze per GB Eye, ha dichiarato che Activision intende allargarsi con Crash Bandicoot e, oltre a rilasciare la N. Sane Trilogy sia su Nintendo Switch che su PC, prevede anche di pubblicare un nuovo gioco Crash (inedito) nel 2019. Apparentemente, l’editore ha un piano annuale per portare sul mercato nuovi giochi di Crash fino al 2022.

Si tratterebbe, se confermata, di una notizia molto interessante per tutti gli appassionati e i fan che sono cresciuti, negli anni 90′ e negli anni 00′, con le avventure della saga su PS One e PS2.

Il nuovo gioco è stato un enorme successo al dettaglio senza spese di marketing“, ha dichiarato il manager delle licenze. “L’anno prossimo diventerà più ampio (Switch e PC) e ci sarà un altro gioco nel 2019. Activision ha un piano quinquennale per questo e GB Eye è lieta di essere pienamente a bordo per tutti i prodotti.”

Al momento non vi sono conferme ufficiali ma è chiaro che, se a dichiarare qualcosa del genere è una persona molto vicina alla catena di distribuzione, allora vi sono davvero poche possibilità che non sia veritiero.

Via