Destiny 2 è considerato come uno dei migliori titoli in uscita nel prossimo futuro. Di esso sappiamo il perché gira a 30 FPS anche su Xbox One X ma nelle scorse ore abbiamo scoperto, grazie a un post ufficiale nel blog di Bungie (la software house che lo sviluppa), quali sono le restrizioni della versione beta che verrà pubblicata a breve per il PC.

Innanzi tutto è stato disabilitato il supporto ad applicazioni di terze parti:

Per assicurarci che ogni giocatore viva un’esperienza di gioco equa in Destiny 2 su PC, impediremo ad applicazioni di terze parti di inserire i codici nel client di gioco. Questo potrebbe risultare in un’incompatibilità tra Destiny 2 su PC e le funzionalità di applicazioni di terze parti popolari.

Inoltre vi saranno delle regole precise per poter registrare lo schermo e creare così i primi gameplay del gioco:

La registrazione di gioco di applicazioni come OBS e XSplit non è supportata. Potrete utilizzare i seguenti metodi per fare video di Destiny 2 su PC:

  • Per registrare un video mentre si è a schermo intero (Exclusive Fullscreen):
    • L’Hardware capture tramite metodi come Elgato, AVerMedia, o streaming dedicato su PC è supportato.
    • NVIDIA Shadowplay e AMD ReLive sono supportati.
  • Per registrare mentre si gioca in modalità finestra (Windowed Mode) inclusa la modalità a schermo intero senza margini(Borderless Fullscreen):
    • La modalità Screen capture su OBS e XSplit è supportata.
    • La modalità Window Capture su OBS e XSplit è supportata

Insomma, Bungie non vuole assolutamente che niente vada storto con  Destiny 2.