Dall’evento Nintendo dell’E3 2018 abbiamo avuto molti annunci interessanti ma senza dubbio, tranne quelli relativi alle novità assolute, il più sensazionale è stato quello inerente all’arrivo prossimo di Dragon Ball FighterZ su Nintendo Switch.

Fino a ora disponibile solo per PS4 e Xbox One, quello che viene considerato il miglior gioco di sempre sull’universo di Dragon Ball finalmente sta per giungere anche sulla console 2-in-1 di Nintendo.

Considerata la flessibilità della Nintendo Switch, a nostro avviso il picchiaduro di Bandai Namco terrà incollati ancora di più i fan che potranno goderselo non solo a casa ma anche in mobilità. Se pensiamo che la Nintendo Switch si arricchirà a breve anche delle app di Netflix e YouTube, allora il colosso di Kyoto ha per davvero fra le mani la console più completa (anche se non la più potente) di tutte.

Ma quando arriverà esattamente? Al momento non lo sappiamo in quanto sul palco dell’E3 2018 è stato annunciato solo un “later this year“, il che probabilmente significa in autunno.

Per chi non lo sapesse, Dragon Ball FighterZ è un picchiaduro che prevede che ogni giocatore scelga tre personaggi per formare una squadra. È possibile far combattere un giocatore alla volta e usare i compagni per attacchi assistiti. Per vincere è necessario mandare KO tutti i personaggi della squadra avversaria.