Attraverso un annuncio ufficiale effettuato dalla software house Bioware abbiamo scoperto che il titolo Mass Effect Andromeda, uno dei giochi a essere stato piratato nel più breve tempo, non riceverà più nessun aggiornamento per quanto riguarda la campagna in single player. Ciò significa che non vi saranno ulteriori espansioni della campagna e che la versione finale rimarrà per sempre la 1.10.

Il nostro ultimo aggiornamento, la versione 1.10, è stato l’aggiornamento finale di Mass Effect: Andromeda. Non sono state pianificate future patch per il contenuto in single player o della trama generale.

Questo tuttavia non significa che Mass Effect Andromeda non riceverà più aggiornamenti. Infatti, mentre la parte in single player è stata terminata, la parte del multiplayer (quella ancora molto popolare fra gli utenti) in futuro riceverà dei DLC riguardanti nuove missioni da portare a termine.

Per chi non lo sapesse, Mass Effect Andromeda è il terzo capitolo di una saga diventata ormai un simbolo dei giochi di fantascienza (Wikipedia):

Il gioco inizia all’interno della Via Lattea nel 22º secolo, quando l’umanità sta progettando di popolare nuovi mondi nella Galassia di Andromeda come parte di una piano chiamato Iniziativa Andromeda. Il giocatore assume il controllo di Scott o Sara Ryder, un esperto/a N7 che si unisce all’iniziativa e si sveglia nella galassia di Andromeda nei primi anni del 29° secolo dopo un viaggio di 600 anni.