Considerato l’enorme successo che PlayerUnknown’s Battlegrounds sta avendo su Steam nonostante sia ancora in Early Access (ha stabilito diversi record mondiali), sembra che gli sviluppatori di Bluehole stiano riflettendo l’approdo anche su piattaforme mobile.

Il progetto sembra essere già in un punto avanzato, dal momento che Tencent, il colosso asiatico che ha da poco ottenuto i diritti per la distribuzione del titolo in Cina, ha annunciato con grande sorpresa da parte degli appassionati da tutto il mondo di essere al lavoro su una versione mobile del gioco.

Proprio il fatto che si tratta di u’azienda che ha i diritti solo per la Cina potrebbe far si che la distribuzione di PlayerUnknown’s Battlegrounds sia limitata al mercato cinese. La speranza ovviamente è che la distribuzione sarà globale.

D’altronde, dal punto di vista tecnico non sembrano esserci molti problemi, visto che i lavori stanno procedendo in maniera fluida e senza intoppi, e si avviano verso la fine in tempi relativamente brevi.

L’arrivo di PlayerUnknown’s Battlegrounds su Android e iOS sarebbe la terza e la quarta piattaforma di disponibilità, dopo il PC e abreve Xbox One (12 Dicembre).

In attesa di avere maggiori informazioni, vi vogliamo ricordare che Destiny 2 è disponibile in prova gratuita per PS4, Xbox One e PC.

Via