Rimaniamo in ambito Nintendo Switch e, dopo avervi comunicato della disponibilità gratuita di “The Pinball Arcade“, vi comunichiamo che attraverso una piattaforma di Cloud Gaming del colosso giapponese Capcom è ora possibile godere di Resident Evil 7: Biohazard. Secondo il trailer qui sotto, tutto questo sarà realizzato attraverso un software standalone di cloud-cloud utilizzabile mediante il Nintendo eShop.

Dal trailer apprendiamo anche che questa versione non includerebbe solo il gioco principale, ma anche i due DLC aggiuntivi, Banned Footage Vol. 1 e 2. Intitolato Biohazard 7: Resident Evil Cloud Version, il gioco – ovviamente – sarà eseguito da un servizio cloud dedicato. Ovviamente questo porta ulteriori implicazioni all’esperienza di gioco. A seconda della connessione, potrebbero esserci ritardi o problemi di connettività e i dati di salvataggio si troveranno esclusivamente sul lato server.

In realtà, più che un gioco si tratta di un servizio con pagamenti regolari per continuare a utilizzarlo. Ad esempio, invece di comprare il gioco a titolo definitivo, i giocatori spenderanno 2.000 yen (tasse incluse) – circa 14 euro – per ottenere un pass di 180 giorni per il gioco. Successivamente, si dovrà riacquistare di nuovo il pass per proseguire. Insomma, si tratta di un qualcosa simile a GeForce NOW di Nvidia.

Invece dei 24 GB di spazio richiesto per Resident Evil 7: Biohazard, il gioco richiederà solo 45 MB per scaricare ed eseguire il servizio cloud denominato RE7 Cloud – risparmiando circa il 99,84% dello spazio, escluso il DLC. Questa è una manna per Nintendo Switch, che è limitata a 25 GB senza memoria esterna.

Dopo aver scaricato il servizio RE7 Cloud dall’eShop di Nintendo Switch, i giocatori potranno utilizzare una prova gratuita del gioco per 15 minuti. Successivamente, i giocatori possono acquistare il pass di 180 giorni. Questo dovrebbe dare abbastanza tempo ai proprietari di Nintendo Switch per capire se la connessione è sufficiente per eseguire il servizio cloud.

Purtroppo al momento si tratta di un servizio destinato al solo Giappone e non abbiamo alcuna informazione su quando il gioco potrebbe venir pubblicato anche per il mercato occidentale.

Via