Con oltre 40 milioni di giocatori in tutto il mondo, Rocket League è uno dei giochi cross platform più popolari al mondo. Purtroppo, il suo essere cross platform non è valido per tutte le funzionalità del gioco.

Pur essendo infatti possible giocare online con utenti in possesso di una piattaforma hardware differente dalla nostra (è disponibile per PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch), non è possibile scambiare auto o partecipare agli stessi party.

Fortunatamente nei prossimi mesi questo aspetto verrà modificato, permettendo agli utenti di godere di un’esperienza cross platform al 100%.

Come potete vedere dal tweet di risposta del servizio di assistenza di Rocket League, è prevista l’implementazione dei party cross-play entro la fine dell’anno. Certo, considerando che siamo a Gennaio la finestra è ancora abbastanza larga ma comunque è la prima volta che viene fornita un periodo per il lancio di questa funzionalità (se n’era già parlato in passato).

n attesa di avere maggiori informazioni su questa vicenda, vi vogliamo ricordare che Minecraft ha appena superato quota 74 milioni di utenti attivi al mese nel mondo, diventando ancora di più uno dei giochi più popolari di sempre.

Via