Nonostante YouTube sia praticamente da sempre la piattaforma di visione e condivisione video per eccellenza della rete, quando si tratta dello streaming di contenuti video ludici Twitch non è mai stata superata. Di fatti, nemmeno il tentativo col servizio YouTube Gaming ha sortito gli effetti desiderati. Inoltre, col recente annuncio del supporto all’Uploads Open Beta da parte di Twitch, le distanza si allargano ancora di più.

Ma che cosa è l’Uploads Open Beta? In pratica, Twitch è nato come un servizio di streaming in diretta dei giochi. Con questa funzionalità però, gli utenti possono tranquillamente caricare i loro video anche non in diretta, permettendo a tutti la visione. In pratica, la piattaforma è diventato più simile a YouTube, che non è fatto di soli LIVE.

A differenze poi delle dirette, i video caricati in questa maniera su Twitch vengono memorizzati nei server dell’azienda in maniera indefinita, per cui saranno sempre accessibili.

Dal punto di vista tecnico ci sono ancora delle limitazioni molto importanti, come ad esempio l’utilizzo obbligatorio del codec video H.264 e del codec audio AAC. Inoltre, è possibile caricare video con una risoluzione massima di 1920 x 1080 a 60 fps e con un peso massimo non superiore ai 10 GB.

Limitazioni a parte, Twitch non solo allarga la forbice con YouTube per i video di gaming ma riduce, seppur di poco, la forbice da un punto di vista generale.

VIA  FONTE